Caso Interflora: l’utilizzo di marchi altrui come parole chiave nelle ricerche Google 

Il Tribunale di Bari, con ordinanza del 27.04.2021, si è espresso sull’interessante tematica dell’uso di specifiche keywords nelle ricerche sponsorizzate Google Ads.

La controversia è stata introdotta da Interflora Italia S.p.A., titolare per il territorio italiano dell’omonimo marchio registrato. Al fine di promuovere la propria attività sul web, Interflora investiva fortemente nel servizio Google Ads tramite l’acquisto di parole chiave (keywords). Il tutto, allo scopo di migliorare la propria posizione nell’ordine di visualizzazione delle ricerche effettuate dagli utenti sul motore di ricerca.

Effettuando alcune verifiche, Interflora scopriva che, digitando il termine “Interflora”, appariva un annuncio pubblicitario che rinviava al sito web della concorrente International Flora S.r.l.s.

Il Tribunale di Bari ha quindi evidenziato come la società concorrente utilizzasse per la promozione dei propri servizi, il marchio “Interflora” per mezzo del servizio Google Ads. Tale pratica, che, in linea di principio, potrebbe anche non risultare illegittima, tuttavia, nel caso di specie, “realizzava un effetto confusorio, tale da escludere ogni sua legittimità e da consentire, invece, alla titolare del marchio (ricorrente) di vietare – anche ai sensi di quanto disposto agli artt. 5, n. 1 dir. 89/104 e 9, n. 1, lett. c) reg. 40/94 – alla resistente di far apparire, a partire dalla keyword identica al proprio marchio, un annuncio pubblicitario per prodotti o servizi identici a quelli per i quali il marchio è registrato”.


“Out-Of-Commerce Works”: l’EUIPO attiva il nuovo portale sulle opere fuori commercio

L’EUIPO (European Intellectual Property Office), allo scopo di favorire lo scambio di informazioni sulle opere fuori commercio, ha istituito uno specifico portale online.
Le opere fuori commercio sono opere ancora protette dal diritto d’autore ma non disponibili in commercio, come opere letterarie, audiovisive, fonogrammi e fotografie.
“Out-Of-Commerce Works Portal” ha dunque lo scopo di garantire che tutte le informazioni sull’uso delle opere fuori commercio e i dettagli sulle deroghe per i titolari dei diritti siano adeguatamente pubblicizzate e disponibili in un unico sito online accessibile al pubblico.


Il team di Intellectual Property di SGP è a vostra disposizione per ogni chiarimento.